Si spendono soldi pubblici ed in cambio niente servizi

Si spendono soldi pubblici ed in cambio niente servizi

Il capogruppo di minoranza di Barga, Francesco FENIELLO, tiene viva l’attenzione del sindaco e degli uffici, come già segnalato più volte, su un problema riguardante l’illuminazione pubblica sulle scale che dalla Farmacia Chiappa portano al Piazzale Lorenzo dei Medici.

Precisamente il lampione nr. 61, come catalogato dal Comune, non funziona da mesi. La situazione crea disagi e pericoli, nelle ore serali, per i cittadini che si recano al parcheggio,agli ambulatori medici e alla lavanderia ivi esistente.

Personalmente, oltre ad aver segnalato la situazione agli uffici competenti e al Sindaco, ho provveduto a segnalare il fatto anche alla società Engie tramite il numero verde e nonostante sia trascorso un mese nulla è stato fatto. A mio parere siamo di fronte ad una inadempienza contrattuale visto che i termini d’intervento dall’avvenuta segnalazione sono sicuramente minori.

Ad oggi la società non ha ancora concluso la completa sostituzione dei corpi illuminanti a risparmio energetico e non ha nemmeno concluso la messa in opera di nuovi punti luce sul territorio Comunale.

Il brillante intervento (oltre due milioni di investimenti) di sostituzione dei punti luce per risparmio energetico venne pubblicizzato con grande enfasi come avvenne anche per i lavori del palazzetto e ad oggi, a distanza di anni, entrambi i lavori non risultano ultimati.

I cittadini aspettano questi lavori. Non diamo la colpa al covid perché le imprese lavorano e possono lavorare e gli interventi dovevano essere conclusi da tempo, in periodo pre-covid.

Ai cittadini che ci segnalano le criticità diciamo che le loro segnalazioni vengono puntualmente portate all’attenzione del Sindaco e degli Uffici. Se restano inevase vengono da noi sollecitate, ricordate e controllate fino alla risoluzione del problema.

Dove esiste pericolo per gli utenti della strada l’inerzia nell’esecuzione dei lavori e la mancata eliminazione del pericolo, in presenza di evento infortunistico con danno alle persone, costituiscono reato penale a carico dei responsabili per la loro condotta omissiva.

I Consiglieri di progetto Comune – Feniello Sindaco vigileranno sulle criticità segnalate. Crediamo che il nostro interessamento sia legittimo ed anche doveroso in quanto le ditte concessionarie dei servizi devono onorare gli impegni presi nel rispetto delle norme contrattuali e dei cittadini che pagano quei servizi.

Chiediamo al Sindaco, all’assessore competente ed ai funzionari Comunali, ognuno per la parte di sua competenza, di vigilare sul rispetto delle regole da parte delle ditte concessionarie di servizi pubblici ed in caso di accertate violazioni procedere con le sanzioni previste fino a giungere, in caso di reiterazione alla risoluzione del contratto.

Rendiamo pubblica la notizia per doverosa informazione verso chi ha segnalato la criticità e perché in questo modo, purtroppo, rispetto all’effetto delle comunicazioni inoltrate tramite i normali canali istituzionali, il livello di attenzione e sensibilità di chi deve procedere aumenta.

Il Capo Gruppo,

Francesco Feniello

27

One Reply to “Si spendono soldi pubblici ed in cambio niente servizi”

Comments are closed.