I ragazzi delle scuole dell’obbligo senza palestra

I ragazzi delle scuole dell’obbligo senza palestra

A Barga una situazione inaccettabile per i ragazzi delle scuole dell’obbligo rimasti senza palestra.

Gli studenti della scuola primaria di Barga privi di palestra da oltre 5 anni per i ritardi nella costruzione del nuovo palazzetto dello Sport. Quelli della scuola secondaria di primo grado costretti a fare attività motoria in una palestra non salubre, a nostro avviso, priva dei requisiti igienico sanitari previsti.

I genitori arrabbiati per tale situazione non più accettabile e finalmente anche un’insegnante di educazione motoria che si rifiuta di portare i ragazzi in detti locali.

Negli anni nulla o quasi nulla è stato fatto per manutenere l’opera. Manutenzione ordinaria assente ed inesistente come l’attenzione degli amministratori che pur essendo a conoscenza della problematica nulla hanno fatto per risolverla. Ora dopo l’accesa protesta iniziano a muoversi.

Come gruppo avevamo chiesto al Sindaco in Consiglio Comunale di investire su detto immobile i fondi Bim, circa 130.000,00 euro, resi disponibili grazie all’intervento della Corte dei Conti perché in precedenza utilizzati in modo non conforme dalle precedenti Amministrazioni. Il Sindaco rispondeva che sull’immobile era previsto altro investimento per cui detti fondi venivano destinati altrove.

Questo Gruppo con propria missiva ha segnalato al Sindaco ed all’Azienda U.S.L. – le attuali condizioni dell’immobile, anche in considerazione dell’insalubrità in cui versa, chiedendo un sopralluogo per accertare l’agibilità e l’esistenza dei requisiti igienico sanitari dei locali al fine di tutelare l’incolumità fisica degli studenti, degli operatori e di tutti gli utilizzatori della palestra che svolge anche un importante funzione quale punto di aggregazione, socializzazione ecc., perché utilizzata anche da altre realtà associative prive di idonei spazi pubblici per le loro attività.

I Consiglieri di Progetto Comune Feniello Sindaco.