Cimitero di Loppia, i morti ‘annegano’

Cimitero di Loppia, i morti ‘annegano’

Il giorno 12 febbraio 2022, il Capogruppo di Progetto Comune, su richiesta di alcuni familiari dei defunti, interveniva presso il cimitero ove era in corso una tumulazione.

Giunto sul posto rimaneva senza parole per la situazione in cui versava quella tomba e probabilmente tutte le altre. La tomba era colma di acqua ed i morti sommersi, una situazione da post evento catastrofico. Una situazione di degrado, di mancato rispetto per i defunti, di poca attenzione verso quei luoghi di culto riservati al riposo dei nostri cari e di pericolo per la sanità pubblica (dove vanno quelle acque con i percolati cadaverici?).

Sembra che tale situazione fosse già nota all’amministrazione ed agli operatori del settore. Veniva informato immediatamente l’Assessore Onesti per un suo intervento. Chiediamo all’Amministrazione Comunale di intervenire immediatamente con opere di drenaggio o altri interventi che i tecnici riterranno opportuno adottare per eliminare la vergognosa situazione venutasi a creare.

Chiediamo scusa ai parenti tutti per quanto successo (per fortuna non piove da tempo). Chiediamo un intervento immediato ricorrendo, ove possibile, alle somme urgenze per dare ai nostri cari defunti un dignitoso riposo e ripristinare le necessarie condizioni igienico-sanitarie di quel luogo ed evitare che i percolati sotterranei raggiungano il vicino torrente Loppora e da questo veicolati altrove.

Il Gruppo Consiliare di Minoranza “Progetto Comune Feniello Sindaco”.