BASTA CLASSI NEI CONTAINER

BASTA CLASSI NEI CONTAINER

I ragazzi delle scuole medie di Barga, da anni, svolgono le normali lezioni in due aule attrezzate nei container a causa dei lavori in corso di messa in sicurezza commissionati dalla Provincia di Lucca[..]

Barga, imposta di soggiorno – momento sbagliato

Barga, imposta di soggiorno – momento sbagliato

In piena pandemia, la Maggioranza Consiliare del Comune di Barga, si sveglia dal letargo e decide di istituire l’imposta di soggiorno con decorrenza maggio 2022. Secondo i Consiglieri di minoranza di Progetto Comune non solo è un momento sbagliato ma anche le modalità con cui è arrivata in consiglio la proposta sono da censurare. Infatti i consiglieri di opposizione e gli operatori del settore hanno appreso della proposta a cose fatte.

Oltre 180 mila euro di fondi covid distribuiti dal comune di Barga – pochi quelli assegnati alle attività commerciali

Oltre 180 mila euro di fondi covid distribuiti dal comune di Barga – pochi quelli assegnati alle attività commerciali

Inaccettabile l’assegnazione dei fondi decisa dalla giunta comunale di Barga in data 30.11.2021. Infatti, nella seduta del 30 novembre 2021, la giunta comunale ha deciso di applicare la somma di euro 159,537,95 derivante dall’avanzo vincolato ed in particolare da stanziamenti di bilancio dell’esercizio precedente corrispondente a entrate vincolate alla seguente finalita’ “fondi per emergenza covid 19 – fondo funzioni fondamentali”. Nella variazione di bilancio di previsione finanziario 2021-2023, ha applicato la somma di 159,537,95 come segue:

  • palazzetto dello sport – Euro 70.000,00 per il finanziamento di maggiori costi per la sicurezza ai sensi del protocollo anticontagio covid-19 relativamente all’intervento “ ristrutturazione, adeguamento sismico e messa a norma palestra scuola elementare in Barga capoluogo”. Ancora si parla di ristrutturazione quando invece siamo di fronte ad una ricostruzione infinita. Grossi ritardi nell’esecuzione dell’opera ed enormi aumenti dei costi di costruzione. Di chi e’ la colpa? Di nessuno? Anzi potrebbe essere del gruppo di minoranza? A breve il comune dovra’ sborsare ulteriori somme di danaro per la variazione dei prezzi di un’opera che doveva essere gia’ conclusa nell’anno 2018, prima del covid. Ora viene assegnata la somma di euro 70.000,00 ad un cantiere fantasma, fermo da tempo. Certo vanno sanificati i muri in cemento realizzati perche’ rischiano di contagiarsi con il covid. Secondo noi, con meno soldi, andrebbe comprato un antimuffa per prevenire la proliferazione di questo fungo.
  • Rifiuti covid – Euro 77.537,95 per maggiori costi 2020-2021 per la gestione del servizio di smaltimento rifiuti sostenuti per l’emergenza covid; (nessun commento)
  • Attivita’ commerciali di Barga – Solo 12.000,00 euro di contributi per emergenza covid. Forse la giunta poteva fare di più? A voi la risposta.

Si premia un cantiere fantasma che ha lasciato la scuola da oltre 5 anni senza palestra nel silenzio assoluto di tutti ed in particolare di chi doveva far sentire la propria voce. Si penalizzano le attivita’ commerciali locali distribuendo loro le briciole rimaste.

Cari commercianti, a quanto pare, non siete rimasti vittime solo del covid ma anche di chi poteva fare qualcosa di piu’ anche per voi.

Cordiali saluti.

I consiglieri del gruppo Progetto Comune “Feniello sindaco”.

Bentornata centralina

Bentornata centralina

Finalmente musica per le nostre orecchie. Un argomento da noi trattato sin dalla campagna elettorale. Questo Gruppo Consiliare aveva già presentato una mozione per l’installazione della centralina fissa per analizzare la qualità dell’aria che respiriamo. Centralina già esistente e poi rimossa. Strumento importante per adottare le successive misure di mitigazione degli inquinanti presenti nell’aria ai fini della tutela della salute pubblica.

Siamo davvero contenti che, a distanza di due anni e mezzo dalla nostra richiesta, se pur in maniera mobile e non fissa, sia tornata la tanto amata e odiata centralina. Speriamo che la Regione Toscana, quanto prima, disponga l’installazione della centralina fissa visto le criticità ambientali del territorio in cui viviamo. Vigileremo affinchè venga installata quella fissa. Invitiamo i cittadini a seguire i dati dei rilevamenti effettuati in questo periodo e quelli che verranno effettuati nei periodi successivi.

I consiglieri di Progetto Comune